BEAUTY AND WELLNESS WITH EXERCISE AND NUTRITION

Senza categoria

SESSO E CIBO

Sigmund Freud è considerato il padre della psicoanalisi. In particolare essa è la teoria dell’inconscio della psiche. Freud fu il primo ad analizzare il legame fra cibo e sesso. Infatti affermò che fame, sete, desiderio sessuale sono puilsioni che condizionano il comportamento degli uomini. Cioè la natura ha creato una forza interiore che ci spinge a mangiare e, contemporaneamente a riprodurci mediante la sessualità.

PULSIONE VERSO IL CIBO

Sponsored image
DEESIDERIO DI CIBO SANO
https://silhouettedonna.it
https://www.nutriviva.it

In particolare la pulsione verso il cibo che ci spinge a mangiare e quella verso il sesso sono dirette da ormoni e impulsi prodotti dall’ipotalamo e dall’ippocampo. In più le pulsioni verso il cibo e verso il sesso si possono compensare a vicenda. Cioè una eventuale insoddisfazione sessuale o affettiva viene spesso compensata da un’attrazione compuilsiva verso il cibo. Comunque il legame tra questi due meccanismi comporta che essi si possano amplificare l’uno con l’altro. Infatti Freud li definiva appetito nei confronti del cibo e appetito sessuale come “pulsioni di autoconservazione”. Ovviamente per far sopravvivere la specie e quindi i nostri geni dobbiamo mangiare e dobbiamo accoppiarci. Infatti questo è il motivo per cui esiste un forte legame tra sesso e cibo nella coppia.

BULIMIA E ANORESSIA

In particolare è noto che i disturbi dell’alimentazione hanno conseguenze sull’attività sessuale. Infatti è noto che esistono alterazioni nel rapporto col cibo che si ripercuotono sul sesso. Quindi voglio parlarvi brevemente delle due principali alterazioni del rapporto col cibo. In particolare esse sono dette anoressia e bulimia. In fatti è noto che l’insoddisfazione sessuale conduce spesso l’uomo o la donna verso l’anoressia o la bulimia. Quindi l’uomo o la donna possono avere due reazioni diverse nel rapporto col cibo e col sesso.

Infatti il malessere può essere più di tipo psicologico cioè nel caso di una delusione amorosa o della fine di una relazione. Quindi spesso si cerca di compensare questa sensazione negativa col cibo. Cioè si tenta di sostituire la mancanza di piacere sessuale la mancanza di piacere sessuale col piacere del cibo. Quindi si può verificare il fenomeno della bulimia. Però altre volte può accadere il contrario. Cioè una situazione di depressione e di insoddisfazione può produrre uno scarso interesse per la vita producendo anoressia. In più essa può essere prodotta anche da un alterato rapporto col proprio aspetto fisico con un desiderio compulsivo di dimagrire.

RAPPORTO ARMONIOSO COL CIBO

Donna In Canotta Verde Che Tiene Peperone Dolce Arancione
ALIMENTAZIONE CORRETTA PER UN ASPETTO SANO

Quindi un corretto rapporto col cibo è fondamentale per il mantenimento di un equilibrio fisico e psicologico. Infatti le due cose sono interconnesse. Cioè una distorsione di uno (psiche) avrà riflessi anche su sull’altro (fisico). L’individuo sano psicologicamente e fisicamente di solito ha un rapporto sano col cibo. Infatti è onnivoro (mangia tutto o quasi). Se va in vacanza all’estero è desideroso di assaggiare le specialità locali. Infatti l’individuo evoluto ha una è curioso e ha una alimentazione molto varia. Infatti è desideroso di assaggiare cibi nuovi e ne trae un grande piscere.

Quindi allo stesso modo è desideroso di sperimentare ricette nuove a casa propria. Ovviamente, in vacanza all’estero ognuno è libero di mangiare quello che vuole ma, personalmente io non ho un buon concetto di chi parte in vacanza col terrore di non trovare gli spaghetti al dente nei ristoranti e rifiuta di “correre il rischio” di assaggiare piatti tipici locali.

RAPPORTO TRA CIBO E SESSO

CIBO E PASSIONE
https://www.viversano.net

Il piacere di assaggiare pietanze nuove e saporite oltre al desiderio di sperimentare nuovi gusti dipendono dall’indole della persona. Cioè il desiderio della sperimentazione e della ricerca del piacere che ci spinge a mangiare e ad accoppiarci vengono indirizzati contemporaneamente verso il sesso e verso il cibo. Infatti chi ha il pioacere di assaggiare cibi nuovi e saporiti generalmente è attratto da partner con cui avere un rapporto sessuale non monotono in cui un piacere moderato ma prolungato sia alla base del rapporto. In più essi gradiscono la gentilezza unita alla passione nel rapporto. Quindi contemporaneamente hanno uno stile più evoluto nell’apparecchiare la tavola.

dott. Massimiliano Mangafà

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: