BEAUTY AND WELLNESS WITH EXERCISE AND NUTRITION

Grecia, mussaka, sapori orientali, Senza categoria, vacanze

CUCINA SALUTARE IN GRECIA

Inizio questo articolo affermando che la nazione di cui sono maggiormente appassionato è senz’altro la Grecia. Infatti ho trascorso molte volte le vacanze estive in questo meraviglioso paese. In particolare, nelle mie prime vacanze elleniche avevo cinque mesi di età. Cioè era il lontano 1972. I miei genitori erano molto giovani e mi portarono con loro in tenda, in campeggio a Corfù. In particolare essi amavano viaggiare quindi fin da piccolo ho girato l’Europa. I primi anni in tenda, poi in camper e, infine in barca. Infatti la mia famiglia ha un cabinato a vela. Comunque non è molto grande ma ha tutto quello che serve per un viaggio comodo per una famiglia. Ho girato quasi tutta l’Europa ma la nazione che mi è rimasta nel cuore è senz’altro la Grecia.

PARADISO PER LE VACANZE

Infatti, secondo me, il luogo ideale in cui trascorrere le vacanze è senz’altro la Grecia. In più questa nazione possiede tutte le qualità che io cerco in un luogo di villeggiatura. Cioè mare e spiagge e mare bellissimi, caldo, bellezze naturali e archeologiche, gente cordiale e cibo, secondo il mio punto di vista ottimo. Infatti io sono un viaggiatore che ama sperimentare le usanze culinarie di tutti i paesi che visito. Quindi non sono assolutamente uno di quelli che parte con l’automobile carica di pacchi di pasta e di salsa di pomodoro. Infatti ci sono persone che per risparmiare o perchè hanno paura di assaggiare cibi diversi non vogliono assolutamente assaggiare i cibi locali.

Santorini, Oia, Ristorante, Vista
TIPICA TAVERNA GRECA
https://viaggiarecoibimbi.it
https://www.mangiagreco.com
https:www.irispiti.it

SAPORI MEDITERRANEI E ORIENTALI

La cucina greca ha molti sapori ed ingredienti in comune con le altre cucine mediterranee come quella italiana e quella sapagnola. In particolare però ha subito una forte influenza da parte delle cucine orientali. Infatti quattro secoli di dominazione turca hanno lasciato il segno. In più bisogna ricordare che l’impero turco o ottomano si estendeva dal Marocco fino ai confini col Pakistan da ovest a est. Inoltre si estendeva dall’Ungheria e dai confini russi a nord fino al sud dell’Egitto e l’Iraq a sud. Quindi un territorio tanto vasto era logico che comprendesse una grande varietà di popolazioni ognuna con le proprie tradizioni culinarie. La vastità dell’impero Ottomano permise una grande circolazione culturale tra i popoli che ne facevano parte.

Quindi ci fu anche una fusione delle culture culinarie. La cucina greca ebbe un grande miglioramento nella varietà e nella qualità dei suoi cibi a partire dalla metà degli anni ’20 del novecento. Infatti quelli furono gli anni della diaspora armena. Cioè, durante la prima guerra mondiale e negli anni successivi ad essa, la Turchia perseguitò gli armeni. In più fece lo stesso con i greci del Ponto (antiche popolazioni greche che risiedevano sulle coste del mar Nero all’interno dell’impero ottomano. Quindi accadde lo stesso alle poplazioni greco ottomane delle coste mediterranee della Turchia.

Mangiare, Ristorante, Cibo, Carne
PRANZO CARATTERISTICO GRECO
https://www.autoeurope.it
https://migusto.migros.ch
https://www.grecia.cc

Così si verificò una fuga di milioni di greci che furono costretti ad abbandonare il morente Impero Ottomano per tornare nell’antica terra dei loro avi. In particolare queste popolazioni di antica origine greca erano spesso ricche e raffinate. Quindi portarono nell’antica madrepatria pietanze molto elaborate e raffinate. In particolare, studiando la storia dei cibi greci più noti al mondo si scopre che essi hano una origine in altri territori dell’Impero.

CIBI SAPORITISSIMI MA UN PO’ CALORICI

Per esempio la famosissima Mussaka (una preparazione a base di carne macinata, besciamella e melanzane) ha antiche origini armene. Molti turisti ogni anno ritengono che il posto migliore in cui trascorrere le vacanze è senz’altro la Grecia. Infatti essi sono attratti dall’ottimo clima, dalla gente cordiale, dalle bellezze archeologiche e naturali. Inoltre è un luogo ideale per chi ama le ricette orientali e speziate. La cucina greca fa parte delle cucine mediterranee ed orientali. Quindi ha in comune con esse una elaborazione elevata, una ricchezza di condimenti e, spesso anche un elevato contenuto calorico e di grassi. Inoltre si può fare lo stesso discorso per i dolci greci. Infatti anch’essi hanno origini orientali quindi spesso ricchi di miele e frutta secca (soprattutto noci, mandorle e pistacchi). Quindi ache loro sono molto calorici. In altre parole, devo ammettere che io adoro la cucina greca.

Girobussole, Ristorante, Mangiare
LA FAMOSISSIMA PITA GYROS
https://www.greekflavours.com

AMPIA POSSIBILITA’ DI SCELTA TRA MOLTE RICETTE

Nonostante tutto cio devo ammettere che inebriarsi frequentemente degli ottimi piatti ellenici non sarebbe molto salutare. Infatti il turista curioso di sperimentare i sapori locali troverebbe ovunque in Grecia taverne anche piccolissime dove si possono assaggiare ottimi cibi di vario genere. Infatti la cucina greca può soddisfare tutti i palati. In particolare è fondamentale partire informati in modo da entrare nei ristoranti sapendo cosa si potrebbe mangiare. Infatti il turista ignaro di ciò che si mangia nel paese ellenico corre il rischio di limitarsi ad ordinare solo bistecche, suvlakia (spiedini di carne di maiale marinati), polpette fritte, insalata greca e patatine fritte.

Per esempio ci sono persone che non amano il rischio di assaggiare pietanze nuove all’estero perchè temono di sbagliare. Infatti ho parlato con molte persone che si lamentavano della scarsa varietà della cucina greca. In altre parole spesso si trattava di persone che non avevano avuto il coraggio di rischiare di ordinare pietanze sconosciute. Cioè se si vuole trascorrere le vacanze in un luogo con un’ampia varietà di cibi saporti esso è senz’altro la Grecia.

Insalata, Cibo, Ristorante, Antipasto
INSALATA DI PESCE E UOVA
https://www.archetravel.com
https://www.misya.info

CUCINA RICCA DI CALORIE

Una obiezione che si potrebbe fare sulla cuciba greca è quella che, come la maggior parte delle tradizioni culinarie orientali, è un po’ troppo calorica. Cioè spesso i condimenti sono eccessivi infatti in Grecia si usa abbondare con l’olio e con il sale. Qualche persona potrebbe non essere d’accordo ma a me il cibo greco piace anche per questo. Comunque è possibile che ci siano turisti a dieta per ragioni estetiche, di salute a che siano affetti da intolleranze. Di conseguenza potrebbero non essere in grado di mangiare tutta la varieta dei cibi greci. In altre parole dovrebbero arrivare nella terra ellenica con sufficienti nozioni di cucina locale per sapere cosa ordinare nei ristoranti o in hotel. Infatti non auguro a nessuno di trascorrere una intera vacanza mangiando panini preparati nella camera dell’hotel.

QUALCHE CONSIGLIO

Prima di tutto voglio parlare di chi ha problemi di peso ed è a dieta. Purtroppo i cibi greci ipocaloprici sono pochi. Comunque si potrebbe ordinare una ottima insalata greca (insalata koriatika) che è una insalata a base di cetriolo, pomodori, olive greche, cipolla, formaggio feta, origano. Si può chiedere al cameriere di portarla in tavola non condita. Di conseguenza il suo contenuto calorico dipenderà dalla quantità di olio che il cliente vorrà aggiuingere. Ovviamente chi è a dieta ne potrebbe mettere poco. Infatti oltre all’olio il resto degli ingredienti ha poche calorie. In più ha un buon contenuto proteico e di calcio grazie al formaggio feta (formaggio di latte di capra e pecora).

Oltretutto ci sono piatti a base di pesce come le orate tipiche della zona di Missolongi nella grecia centro meridionale. In particolare questa zona è ricca di allevamenti in mare aperto dove crescono ottime orate. Quindi esse vengono arrostite alla griglia e condite con olio, limone e origano. Di conseguenza questi pesci vengono marinati e arrostiti. In più sono serviti in tavola accompagnati da un ottimo vino resinato (retsina) servito freddo.

Cibo, Piastra, Insalata Greca, Caprese
INSALATA GRECA
https://thefoodellers.com

Inoltre c’è un altro ottimo piatto che adoro. Esso è chiamato Avgolemono cioè riso condito con brodo di carne o pesce. Quindi viene mescolato con una crema di bianco d’uovo montato a neve in cui ,nelle ultime fasi della preparazione, viene aggiuinto anche qualche rosso d’uovo. Quindi garantisco ai miei letttori che anche questo cibo è saporitissimo. In più ci sono anche i tutumakia cioè pasta all’uovo a quadretti condita spesso con sugo al pomodoro. Inoltre pochi viaggiatori che visitano la Grecia non gradiscono lo zaziki. Cioè una crema di yogurt, cetriolo, aglio e olio. Infine provate ad assaggiare la taramosalata (crema di uova di pesce) senza restare entusiasti.

CONCLUSIONE

Quindi concludo affermando che la Grecia non è il luogo adatto a chi vuole fare una dieta depurativa o dimagrante. Anche perchè in questo paese si preferiscono cibi molto conditi e saporiti. Quindi il discorso è simile anche per i dolci che sono molto ricchi di miele burro e noci. Comunque approfondendo la varietà di pietanze elleniche è possibile trovare cibi adatti a tutte le esigenze anche per chi è attento alla salute. Quindi una buona scelta per le vacanze è senz’altro la Grecia. Infatti è adatta agli amanti della storia, della cultura, della buona cucina e, come vi ho dimostrato può essere un luogo favorevole anche per chi è attento al peso e alla salute.

dott. Massimiliano Mangafà

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: