BEAUTY AND WELLNESS WITH EXERCISE AND NUTRITION

Senza categoria

BENEFICI DELLA CURCUMA

La curcuma è una spezia che è ormai molto diffusa. In particolare ha la consistenza di una polvere dal colore giallo. Poi essa viene ricavata dal rizoma cioè una specie di radice. In più essa è ricca di sostanze nutrizionali di riserva molto utili alla salute . In altre parole, essa richiede una lavorazione per essere consumata per scopi alimentari. La pianta della curcuma possiede foglie lunghe e ovali e fiori raccolti in spighe. In più ha origini asiatiche e richiede temperature miti per una corretta crescita. Poi è ormai popolare in cucina, a volte è utilizzata fresca.

CURCUMA IN CUCINA

https://www.cannamela.it

Immagine gratuita di a casa, appetitoso, assortito
BENEFICI DELLA CURCUMA USATA A SCOPI ALIMENTARI

Ma frequentemente subisce un trattamento che la rende idonea per scopi culinari e più ricca di sostanze nutrizionali. Cioè il rizoma della curcuma viene sottoposto ad ebolizione per 30 o 40 minuti, essiccato in forno e macinato ricavando una polvere molto fina. In particolare i benefici di questa spezia sono dovuti al principio attivo in essa contenuto. Cioè la curcumina che fornisce ai cibi con cui viene mescolata un caratteristico sapore piccante.

Ad esempio il suo particolare sapore è presente in molte pietanze della cucina indiana e pakistana. Poi, in tempi più recenti ha avuto una larga diffusione anche nei paesi occidentali. In particolare essa è una componente del curry e di alcune salse tipiche. Poi oltre ad essere utilizzato come insaporitore e per le sue proprietà benefiche la curcuma è utile anche come colorante alimentare naturale. Cioè può essere utilizzato per sostituire il tuorlo d’uovo nella funzione di colorante naturale. In particolare questa funzione colorante è utile nella cucina vegana che proibisce l’uso di fonti alimentari di origine animale.

CURCUMINOIDI E CURCUMINA

https://www.giardinaggio.it

Poi i componenti chimici fondamentali della curcuma fanno parte della categoria dei curcuminoidi. La curcumina è il vero e proprio principio attivo e rappresenta una percentuale di circa il 3% del totale. In più la medicina tradizionale asiatica ha sempre fatto un largo uso della curcuma. Ad esempio viene utilizzata per curare i problemi allo stomaco e al fegato. Poi viene consigliata per favorire la digestione, per ottenere un potente effetto antiossidante. Cioè per combattere l’azione negativa dei radicali liberi. In particolare, per ottenere il massimo dell’efficacia da questo prodotto è consigliato di utilizzarla in una forma abbastanza pura. Cioè almeno al 90%. In più la quantità utle ad ottenere il migliore effetto è di 400 – 600 milligrammi al giorno. Poi un altro consiglio utile sarebbe quello di ingerirla durante i pasti perchè il cibo ne favorisce l’assorbimento

BENEFICI DELLA CURCUMA

https://www.ortodacoltivare.it

Poi, in questa spezia è importantissimo l’apporto di proprietà benefiche. Cioè essa è ricca di sostanze nutrizionali . Cioè di vitamina C, magnesio, potassio, calcio. In più è possibile utilizzare la curcuma per preparare una ampia varietà di alimenti o bevande. Cioè è possibile utilizzare questa spezia per nutrirsi unendo il sapore e le proprietà benefiche. In più essa ha effetti benefici sull’intestino. Poi, anche grazie al suo effetto antiossidante, ha una azione preventiva sui tumori e sull’invecchiamento cellilare. In più ha un effetto limitante della produzione di insulina. Cioè ha effetti benefici su chi soffre di diabete.

Poi è noto che l’insulina ha l’effetto di favorire l’entrata dgli zuccheri del sangue all’interno delle cellule. Per esempio, se questo avviene negli adipociti, il risultato è la trasformazione di zuccheri in grassi. Quindi questo produceun conseguente aumento del peso corporeo e dei valori sanguigni di colesterolo e trigliceridi. Cioè la curcuma può essere molto utile nelle diete dimagranti, ovvviamente se associata ad un regime alimentare ipocalorico. In particolare, recenti studi hanno accertato che è utile introdurla nella dieta di chi desidera dimagrire. Oppure è anche molto utile per chi vuole semplicemente tenere sotto controllo il proprio peso corporeo. In particolare, un prodotto alimentare oltre che utile deve essere gradevole.

CURCUMA E CUCINA

https://www.burrofuso.com

https://www.giallozafferano.it

Immagine gratuita di affamato, angolo alto, anonimo
LA CURCUMA E’ UN INGREDIENTE SEMPRE PIU’ DUFFUSO
https://www.lerboristeria.com

Cioè dovremmo usare il nostro buon gusto per cercare i migliori abbinamenti di questa spezia con verdure, carne, pesce. Poi è stato dimostrato che la sua lunga lista di effetti benefici è potenziata dal suo abbinamento con un poco di pepe. In più la curcuma è ricca di sostanze nutrizionali e avrebbe effetti positivi se ingerita a colazione di mattina. Cioè è consigliabile preparare una bevanda a base di radice di curcuma fresca grattugiata. Poi fatta bollire a fuamma bassa per 5 o 6 minuti. In più dopo averla fattta intiepidire possiamo sciogliere in essa uno o due cucchiaini di miele. In più è consigliabile bere questa bevanda dopo la colazione. Cioè a stomaco pieno per favorire l’assorbimento della curcumina. Per esempio è molto utile assumere la curcuma in periodi di stress, durante i cambi di stagione, per curare febbre e mal di gola. Poi rafforza le difese immunitarie, quindi combatte mal di gola, catarro, raffreddore.

Spezie Da Cucina Assortite
LE SPEZIE POSSONO ESSERE MOLTO UTILI ALLA SALUTE
https://anticaerboristeriaonline.it

In più essa può essere utilizzata come un utilissimo antibiotico naturale. Cioè gli antibiotici ad uso farmaceutico, se assunti per periodi prolingati potrebbero essere dannosi. Un cucchiaino di curcuma può essere aggiunta ad un cucchiaino di zenzero macinato. Poi uniamo due cucchiaini di miele e pochissimo peperoncino e circa 40 grammi di succo di limone. E’ una spezia utilissima in molte situazioni e ricca di effetti benefici. Poi è utile prendere in considerazione la saggezza della medicina orientale antica. In particolare essa era basata su una attenta osservazione degli effetti di un prodotto sulla salute. Poi, la maggior parte si questi dati empirici sono stati confermati scientificamante in tempi moderni. Cioè è stato dimostrato l’effetto antiossidante e soprattutto antinfiammatorio della curcuma.

BENEFICI DELLA CURCUMA SUL SISTEMA NERVOSO

In più è dimostrato l’effetto positivo di questa spezia sul funzionamento del sistema nervoso. Cioè un grammo al giorno sarenne sufficiente a migliorare la memoria, combattere la depressione. Poi sono stati accertati gli effetti positivi sul miglioramento delle condizioni cerebrali dopo un danno di origine traumatica o un ictus. In più la curcumina ha una grande efficacia si nella prevenzione dei tumori, sia nella loro cura.

Cioè nel rendre più efficace l’azione della chemioterapia. Ovviamente è importante conoscere anche la dode corretta per ottenere degli effetti positivi. In particolare essa è di circa 4 – 5 grammi al giorno. In particolare circa un cucchiaino di polvere di curcuma. Oppure se la si vuole usare a scopo curativo esistono anche gli integratori di curcuma acquistabili in farmacia. Però io consiglio di introdurla in maniera naturale. Cioè aggiunta ai cibi preparando un gran numero di golose ricette. Infine l’unica precauzione da adottare per la curcuma è quella di limitarne le dosi se si soffre di calcoli biliari.

dott. Massimiliano Mangafà

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: