BEAUTY AND WELLNESS WITH EXERCISE AND NUTRITION

alimentazione, bellezza, benessere, dieta, dieta, salute, equilibrata, alimentazione, vegetariani, te' verde, vegano, vegetariano

BENEFICI DEL TE’ VERDE

 

Il tè verde è dotato di caratteristiche prodigiose. In particolare per le sue proprietà fantastiche. Tutti gli esseri viventi, dal punto di vista termodinamico sono definiti come sistemi aperti. Cioè per vivere hanno bisogno di interagire continuamente con l’ambiente esterno. In particolare per produrre energia e assorbire la materia necessaria per raggiungere una condizione di equilibrio termodinamico chiamata omeostasi. Analogamente l’insieme dei processi chimici che hanno lo scopo di fornire energia all’organismo sono definiti metabolismo. In altre parole molecole energetiche come zuccheri e grassi o qualche volta anche proteine vengono scomposte per ricavare energia.

Persona Che Versa Il Vino Sul Bicchiere Trasparente

IL TE’ VERDE E’ DOTATO DI CARATTERISTICHE PRODIGIOSE

 

DANNI ALLA SALUTE DAI PROCESSI METABOLICI

I processi metabolici finalizzati alla produzione di energia spesso generano composti di scarto altamente reattivi. In particolare essi sono chiamate radicali liberi. Cioè molecole con un elettrone “sapaiato” con una elevata tendenza a reagire con le molecole con cui viene a contatto. Poi, a causa di questa loro caratteristica hanno un elevato potere ossidante, In altre parole sono capaci di alterare la struttura di molte molecole organiche. Cioè, i radicali liberi, se presenti in abbondanza e costantemente nell’organismo, possono creare danni ai tessuti corporei e ai cromosomi danneggiando il DNA. In altre parole la produzione dei radicali liberi è inevitabile perche’ è una conseguenza del metabolismo. Poi, i danni provocati dai radicali liberi sono definiti stress ossidativo. Per esempio sono quei danni che alterano la struttura di molte molecole del corpo. In più tutti questi fenomeni ossidativi accelerano l’invecchiamento e aumentano il rischio di tumori.

RADICALI LIBERI

I radicali liberi sono il risultato dei processi metabolici. Cioè della reazione di composti chimici con l’ossigeno. In particolare sono molecole instabili e molto reattive perchè dotate di elettroni ” spaiati” e quindi molto instabili. Cioè si stabilizzano sottraendo un elettrone ad altre molecole e quindi alterandole. In altre parole essi danneggiano l’organismo. Cioè lo stress ossidativo produce cardiopatie e malattie degenerative. Prima di tutto è possibile prevenire i danni ossidativi evitando il fumo, la vita in ambienti inquinati, un regime alimentare errato.

I secondo luogo l’organismo ha evoluto degli strumenti per difendersi da questi agenti nocivi. Cioè utilizza gli antiossidanti per stabilizzare i radicali liberi e renderli innocui nei confronti delle cellule.

ELIMINAZIONE DEI RADICALI LIBERI

Queste molecole antiossidanti possono essere introdotte nell’organismo attraverso una alimentazione corretta. In più essi sono contenuti in molti alimenti, soprattutto di origine vegetale. Specialmente vitamina C, vitamina E e flavonoidi sono gli antiossidanti più utili. Poi sono facilmente reperibili all’interno di molti prodotto vegetali. Gli antiossidanti abbondano in molti alimenti di uso comune. In particolare sto parlando di verdura, frutta, semi oleosi, vino rosso, cioccolato fondente, oltre al tè verde che è dotato di caratteristiche prodigiose.

TE’ VERDE

https://www.silhouettedonna.it

Donna In Camicia A Maniche Lunghe Rossa Che Beve Tè Verde

OTTIMA COLAZIONE : UN TE’ CON LE SUE CARATTERISTICHE PRODIGIOSE

 

Il tè verde è una variante del tè che non viene sottoposta a processi ossidativi durante la lavorazione. In particolare i tè verdi più pregiati vengono coperti dal sole nelle due o tre settimane precedenti la raccolta. Cioè i raggi solari vengono schermati da stuoie di bambù stese sopra i campi. In altre parole questa tecnica riduce la formazione di clorofilla aumentando quella di flavonoidi. Oltre che di amminoacidi, zuccheri e vitamina C.

Prima di tutto questa tecnica migliora il sapore facendolo diventare più delicato. In secondo luogo questo tipo di tè non è fermentato e questo è il motivo per cui le foglie rimangono con il colore verde. Oltretutto, dopo l’essicazione le foglie vengono adagiate su stuoie di bambù e lasciate qualche ora al sole. Poi trattate per 30 secondi con vapore a 100°C per inattivare alcuni enzimi termolabili. Analogamente seguono 4 fasi di asciugatura di circa 30 minuti l’una. In ultimo segue un processo di pulitura e di impacchettamento.

PROPRIETA’ DEL TE’ VERDE

htttps://www.piusanipiubelli.it

Il tè verde sta avendo una diffusione commerciale sempre maggiore. In particolare perchè gli studi più recenti hanno evidenziato che è dotato di caratteristiche prodigiose. Prima di tutto si parla molto dei benefici che questo prodotto porta alla salute. In secondo luogo sono ormai note le caratteristiche che rendono questo tè utile come alleato della bellezza. Oltre che per la lotta all’invecchiamento. Poi è stato dimostrato che il potere antiossidante di questa bevanda è dovuto al suo contenuto di catechine. In particolare queste sostanze corrispondono al 20-40% del peso secco. Oltretutto tra di esse la più abbondante è la epigallocatechina gallato o EGCG. Grazie a questa sostanza il tè è particolarmente utile nella lotta tumori, livelli elevati di colesterolo LDL e di trigliceridi.

TE’ ALLEATO DEI PROCESSI DIMAGRANTI

Il tè verde contiene sostanze chiamate metilxantine. In particolare a questa categoria di composti chimici appartengono caffeina, teobromina, teofillina. Specialmente queste sostanze favoriscono la mobilitazione dei grassi localizzati nel tessuto adiposo. Poi anche il loro utilizzo a scopo energetico. In più il tè verde è una nota sostanza eccitante. Cioè ha una azione stimolante sul metabolismo e quindi sulla combustione dei grassi e sulla riduzione della glicemia. Poi il tè verde ha anche un buon effetto diuretico.

TE’ VERDE E INCREMENTO DELLE CAPACITA’ MENTALI

Il tè contiene caffeina che come il caffè ha una azione stimolante sul cervello. Ma non in dosi tali da creare problemi alla salute. Ad esempio la ricerca ha dimostrato che la caffeina o teina blocca un neurotrasmettitore inibitorio chiamato adenosina. In altre parole tutto questo produce un aumento del livello di attivazione dell’attività elettrica dei neuroni. Prima di tutto questo è dovuto all’aumento della produzione di neurotrasmettitori come dopamina ed norepinefrina. Poi un altro elemento contenuto nel tè che stimola le funzioni cerebrali è l’amminoacidi L-teanina. In particolare esso agisce in sinergia con la teina.

AZIONE ANTITUMORALE DEL TE’ VERDE

https://www.viversani.net

Precedentemente ho parlato della funzione antiossidativa del tè verde. In più è stato dimostrato che l’insorgenza dei tumori può essere favorita da uno stato di infiammazione cronica. Poi il danno ossidativo prolungato può avere una azione infiammatoria. Cioè un efficace antiossidante riduce gli stati infiammatori e quindi il rischio che essi generino tumori. In particolare la ricerca ha dimostrato che il tè verde è particolarmente utile nella prevenzione da alcuni tipi di tumori. In particolare mi riferisco al cancro al seno, cancro alla prostata, tumore al colon-retto, tumori della pelle e dell’utero.

ALTRE AZIONI PREVENTIVE SU MOLTE MALATTIE

Poi il tè verde rallenta l’invecchiamento cerebrale. In particolare è stato dimostrato che è dotato di caratteristiche prodigiose. Cioèle catechine presenti nel tè sono efficaci nel proteggere il sistema nervoso centrale da malattie neurodegenerative. Cioè come la malattia di Alzheimer o il morbo di Parkinson. Allo stesso modo, questa bevanda, riduce il rischio di demenza legato a queste patologie.

Poi il tè verde rende più efficace l’azione dell’insulina nella gestione della glicemia. In altre parole il tè riduce il rischio di avere problemi di diabete di tipo 2.

Allo stesso modo esso previene le patologie cardiovascolari e l’aumento del rischio di ictus agendo in senso positivo su importanti fattori di rischio come il colesterolo LDL.

Poi gli effetti antiossidanti del tè e la sua azione preventiva nei confronti di molte malattie hanno una azione positiva nell’allungamento delle aspettative di vita. Specialmente nei confronti dei consumatori abituali di questa bevanda.

PREPARAZIONE DEL TE’ VERDE

Contenitore Rotondo In Legno Marrone Con Pennello Marrone

BEVANDA DALLE CARATTERISTICHE PRODIGIOSE

Bere il tè e, il tè verde in particolare, non vuol dire semplicemente bere una bevanda qualsiasi. In particolare esso è dotato di caratteristiche prodigiose che richiede una attenta prerparazione. Cioè si tratta di una procedura che inizia con la preparazione della bevanda e termina con il bere e gustare lentamente questo prodotto eccezionale dal punto di vista organolettico. Ogni preparazione alimentare richiede una precisa procedura. Specialmente il tè ne richiede una ricca di tradizione. In altre parole il rito del tè inizia quando si colloca il pentolino con l’acqua sul fuoco e finisce quando si beve la bevanda. Prima di tutto bisogna procurarsi gli ingredienti necessari e gli strumenti. Cioè : 1) UN CUCCHIAINO DI TE’ VERDE IN FOGLIE PER OGNI TAZZA (250 ml di acqua). 2) ACQUA BOLLENTE. 3) 4 FOGLIE DI MENTA O UN PEZZO DI ZENZERO FRESCO. 5) MIELE

  1. VERSARE ACQUA BOLLENTE IN UNA TEIERA DI CERAMICA O IN UN PENTOLINO DI ACCIAIO INOX (E’ CONSIGLIATA UNA TEMPERATURA DELL’ACQUA DI CIRCA 80°C)
  2. METTERE IL TE’ IN INFUSIONE PER 3 MINUTI SE SI PREFERISCE INSIEME A MENTA O ZENZERO
  3. FILTRARE IL TE’ VERSANDOLO NELLA TAZZA
  4. QUALCHE CONSIGLIO PER MIGLIORARE IL GUSTO DELLA BEVANDA (aggiungere un cucchiaino di miele e un poco di succo di limone, è preferibile preparare il tè utilizzando acqua minerale, evitare di mettere in infusione le foglie del tè in acqua troppo bollente perchè questo altererebbe troppo sapore e proprietà organolettiche)

 

dott. Massimiliano Mangafà

 

 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: